Glorioso passato e presente degli Emirati Arabi Uniti

Storia degli Emirati Arabi Uniti

Gli Emirati Arabi Uniti (EAU) sono una nazione relativamente giovane, ma con un ricco patrimonio storico che risale a migliaia di anni fa. Situata nell’angolo sud-orientale della penisola arabica, questa federazione di sette emirati – Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain, Ras Al Khaimah e Fujairah – si è trasformata nel corso dei secoli da un deserto sparso abitato da tribù nomadi beduine a una società vivace e cosmopolita e una potenza economica.

Qual è la storia degli Emirati Arabi Uniti

L’area che oggi conosciamo come Emirati Arabi Uniti è stata un crocevia strategico che collega Africa, Asia ed Europa per millenni, con prove archeologiche che indicano insediamenti umani risalenti all’età della pietra. Nel corso dell'antichità, varie civiltà controllarono la regione in tempi diversi, tra cui babilonesi, persiani, portoghesi e britannici. Tuttavia, fu la scoperta del petrolio negli anni ’1950 che inaugurò davvero una nuova era di prosperità e sviluppo per gli Emirati.

Quando hanno ottenuto l’indipendenza gli Emirati Arabi Uniti?

Dopo aver ottenuto l’indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1971, gli Emirati Arabi Uniti si sono rapidamente modernizzati sotto il suo sovrano fondatore, Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan. Nel giro di pochi decenni, città come Abu Dhabi e Dubai si sono trasformate da sonnolenti villaggi di pescatori in moderne e imponenti megalopoli. Eppure i leader degli Emirati hanno anche lavorato instancabilmente per preservare il loro ricco patrimonio culturale e le tradizioni arabe insieme a questa straordinaria crescita economica. Oggi gli Emirati Arabi Uniti rappresentano un hub globale per affari, commercio, turismo e innovazione. Tuttavia, la sua storia rivela una storia avvincente di resilienza, visione e ingegnosità umana nel superare le sfide di un duro ambiente desertico per creare una delle nazioni più dinamiche del Medio Oriente.

Quanti anni hanno gli Emirati Arabi Uniti come paese?

Gli Emirati Arabi Uniti (EAU) sono un paese relativamente giovane, avendo ottenuto l'indipendenza dalla Gran Bretagna e formandosi ufficialmente come nazione il 2 dicembre 1971.

Fatti chiave sull’età e la formazione degli Emirati Arabi Uniti:

  • Prima del 1971, il territorio che ora comprende gli Emirati Arabi Uniti era conosciuto come gli Stati della Tregua, un insieme di sceiccati lungo la costa del Golfo Persico che erano sotto la protezione britannica dal 19° secolo.
  • Il 2 dicembre 1971, sei dei sette emirati – Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain e Fujairah – si unirono per creare gli Emirati Arabi Uniti.
  • Il settimo emirato, Ras Al Khaimah, si unì alla federazione degli Emirati Arabi Uniti nel febbraio 1972, completando i sette emirati che compongono i moderni Emirati Arabi Uniti.
  • Pertanto, gli Emirati Arabi Uniti hanno celebrato il loro 50° anniversario come nazione unificata il 2 dicembre 2021, segnando mezzo secolo dalla loro fondazione nel 1971.
  • Prima dell'unificazione avvenuta nel 1971, i singoli emirati avevano storie risalenti a centinaia di anni fa, con le famiglie Al Nahyan e Al Maktoum che governavano rispettivamente Abu Dhabi e Dubai dal XVIII secolo.

Com'erano gli Emirati Arabi Uniti prima della loro formazione nel 1971?

Prima della sua unificazione nel 1971, la regione che ora è gli Emirati Arabi Uniti era costituita da sette sceicchi o emirati separati conosciuti come Stati della Tregua.

Questi sceiccati esistevano da secoli sotto il controllo mutevole di varie potenze imperiali come portoghese, olandese e britannico. Sopravvivevano grazie ai proventi della produzione di perle, della pesca, della pastorizia nomade e di alcuni commerci marittimi.

Alcuni punti chiave sulla regione degli Emirati Arabi Uniti prima del 1971:

  • La regione era scarsamente popolata da tribù nomadi beduine e piccoli villaggi di pescatori e di perle lungo la costa.
  • Con il suo rigido clima desertico, l'interno aveva pochi insediamenti permanenti o attività agricole al di fuori delle città oasi.
  • L'economia era basata su attività di sussistenza come l'immersione delle perle, la pesca, la pastorizia e il commercio di base.
  • Ogni emirato era una monarchia assoluta governata da uno sceicco di una delle famiglie regionali più importanti.
  • Prima dell’inizio delle esportazioni di petrolio negli anni ’1960, c’erano poche infrastrutture moderne o sviluppi in atto.
  • Abu Dhabi e Dubai erano città estremamente sottodimensionate rispetto alla loro moderna importanza come città.
  • Gli inglesi mantennero i protettorati militari e allentarono il controllo politico sugli affari esteri degli Stati della Tregua.

Quindi, in sostanza, gli Emirati Arabi Uniti pre-1971 erano un insieme molto diverso di sceiccati tribali relativamente sottosviluppati prima della fondazione della nazione moderna e della trasformazione radicale guidata dalla ricchezza petrolifera dopo gli anni ’1960.

Quali sono state le principali sfide nel passato degli Emirati Arabi Uniti?

Ecco alcune delle principali sfide che gli Emirati Arabi Uniti hanno dovuto affrontare in passato prima e durante la sua formazione:

Ambiente naturale duro

  • Gli Emirati Arabi Uniti si trovano in un clima desertico estremamente arido, che rende molto difficile la sopravvivenza e lo sviluppo prima dei tempi moderni.
  • La scarsità d’acqua, la mancanza di terreni coltivabili e le temperature torride hanno rappresentato sfide costanti per gli insediamenti umani e l’attività economica.

Economia di sussistenza

  • Prima che iniziassero le esportazioni di petrolio, la regione aveva un’economia di sussistenza basata sull’immersione delle perle, sulla pesca, sulla pastorizia nomade e sul commercio limitato.
  • C’erano poche industrie, infrastrutture o un moderno sviluppo economico fino a quando i proventi del petrolio non consentirono una rapida trasformazione a partire dagli anni ’1960.

Divisioni tribali

  • I 7 emirati erano storicamente governati come sceiccati separati da diverse fazioni tribali e famiglie regnanti.
  • Unire queste tribù disparate in una nazione coesa presentava ostacoli politici e culturali che dovevano essere superati.

Influenza britannica

  • In quanto Stati della Tregua, gli Emirati erano sotto vari gradi di protezione e influenza britannica prima dell'indipendenza nel 1971.
  • Stabilire la piena sovranità gestendo al tempo stesso la partenza delle forze e dei consiglieri britannici è stata una sfida transitoria.

Creazione dell'identità nazionale

  • Promuovere un’identità e una cittadinanza nazionale emiratina distinte, rispettando al tempo stesso le usanze dei 7 diversi emirati, ha richiesto un’attenta elaborazione politica.
  • Lo sviluppo di un nazionalismo generale degli Emirati Arabi Uniti a partire dalle lealtà tribali/regionali è stato uno dei primi ostacoli.

Quali sono gli eventi chiave nella storia degli Emirati Arabi Uniti?

1758La famiglia Al Nahyan espelle le forze persiane e stabilisce il controllo sulla regione di Abu Dhabi, dando inizio al loro regno.
1833La tregua marittima perpetua porta gli Stati della Tregua sotto la protezione e l’influenza britannica.
1930 secondiLe prime riserve di petrolio vengono scoperte negli Stati della Tregua, ponendo le basi per la ricchezza futura.
1962Le esportazioni di petrolio greggio iniziano da Abu Dhabi, inaugurando una trasformazione economica.
1968Gli inglesi annunciano l'intenzione di porre fine ai loro trattati con gli Stati della Tregua.
Dicembre 2, 1971Sei emirati (Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain, Fujairah) si uniscono formalmente per creare gli Emirati Arabi Uniti.
Febbraio 1972Il settimo emirato di Ras Al Khaimah entra a far parte della federazione degli Emirati Arabi Uniti.
1973Gli Emirati Arabi Uniti si uniscono all’OPEC e vedono un massiccio afflusso di entrate petrolifere dopo la crisi petrolifera.
1981Il vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti, Sheikh Rashid bin Saeed Al Maktoum, avvia un piano strategico per diversificare l'economia oltre il petrolio.
2004Gli Emirati Arabi Uniti tengono le prime elezioni parlamentari e di organi consultivi parzialmente eletti.
2020Gli Emirati Arabi Uniti lanciano la loro prima missione su Marte, l'orbiter Hope, consolidando le loro ambizioni spaziali.
2021Gli Emirati Arabi Uniti celebrano il 50° anniversario della sua fondazione e annunciano il prossimo 50° piano economico.

Questi eventi evidenziano le origini della regione di Trucial, l'influenza britannica, le pietre miliari chiave nell'unificazione e nello sviluppo degli Emirati Arabi Uniti alimentati dal petrolio, nonché i suoi più recenti sforzi di diversificazione e risultati spaziali.

Chi sono state le figure chiave nella storia degli Emirati Arabi Uniti?

  • Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan – Il principale padre fondatore che divenne il primo presidente degli Emirati Arabi Uniti nel 1971 dopo aver già governato Abu Dhabi dal 1966. Unificò gli Emirati e guidò il paese nei suoi primi decenni.
  • Sheikh Rashid bin Saeed Al Maktoum – L'influente sovrano di Dubai che inizialmente si oppose all'unificazione degli Emirati Arabi Uniti ma in seguito divenne vicepresidente nel 1971. Contribuì a trasformare Dubai in un importante centro commerciale.
  • Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan – L'attuale presidente, è succeduto a suo padre Sheikh Zayed nel 2004 e ha portato avanti la diversificazione economica e le politiche di sviluppo.
  • Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum – L'attuale Primo Ministro, Vice Presidente e sovrano di Dubai, ha supervisionato la crescita esplosiva di Dubai come città globale dagli anni 2000.
  • Sheikh Saqr bin Mohammed Al Qasimi – Il sovrano più longevo, ha governato Ras Al Khaimah per oltre 60 anni fino al 2010 e si è opposto all'influenza britannica.

Che ruolo ha avuto il petrolio nel plasmare la storia degli Emirati Arabi Uniti?

  • Prima della scoperta del petrolio, la regione era molto sottosviluppata, con un'economia di sussistenza basata sulla pesca, sulle perle e sul commercio di base.
  • Negli anni ’1950 e ’60, i principali giacimenti petroliferi offshore iniziarono a essere sfruttati, fornendo un’enorme ricchezza che finanziava infrastrutture, sviluppo e servizi sociali.
  • I proventi del petrolio hanno consentito agli Emirati Arabi Uniti di modernizzarsi rapidamente dopo aver ottenuto l’indipendenza, trasformandosi in pochi decenni da una nazione povera e arretrata a una nazione ricca.
  • Tuttavia, la leadership degli Emirati Arabi Uniti ha anche riconosciuto la natura limitata del petrolio e ha utilizzato le entrate per diversificare l’economia nel turismo, nell’aviazione, nel settore immobiliare e nei servizi.
  • Sebbene non dipenda più esclusivamente dal petrolio, la prosperità portata dalle esportazioni di idrocarburi è stata il catalizzatore che ha consentito la rapida crescita economica e la modernizzazione degli Emirati Arabi Uniti.

Quindi la ricchezza petrolifera è stata il punto di svolta fondamentale che ha sollevato gli Emirati dalla povertà e ha permesso che la visione dei fondatori degli Emirati Arabi Uniti si realizzasse così rapidamente dopo il 1971.

Come si sono evoluti nel tempo gli Emirati Arabi Uniti in termini di cultura, economia e società?

Culturalmente, gli Emirati Arabi Uniti hanno mantenuto la loro eredità araba e islamica abbracciando allo stesso tempo la modernità. I valori tradizionali come l’ospitalità convivono con l’apertura verso le altre culture. Dal punto di vista economico, si è trasformata da un’economia di sussistenza a un centro commerciale e turistico regionale alimentato dalla ricchezza petrolifera e dalla diversificazione. Dal punto di vista sociale, le tribù e le famiglie allargate rimangono importanti, ma la società si è rapidamente urbanizzata poiché gli espatriati sono più numerosi dei locali.

In che modo la storia degli Emirati Arabi Uniti ha influenzato il suo stato attuale?

La storia degli Emirati Arabi Uniti come territorio tribale desertico sotto l'influenza britannica ha plasmato le sue istituzioni e identità contemporanee. Il sistema federale bilancia l'autonomia desiderata dai 7 ex sceiccati. Le famiglie regnanti mantengono l’autorità politica mentre guidano lo sviluppo economico. Sfruttare la ricchezza petrolifera per costruire un’economia commerciale diversificata riflette le lezioni apprese dal passato declino dell’industria perlifera.

Quali sono alcuni luoghi storici significativi da visitare negli Emirati Arabi Uniti?

Quartiere storico di Al Fahidi (Dubai) – Questa zona rinnovata del forte mette in mostra l'architettura tradizionale e i musei sul patrimonio degli Emirati. Qasr Al Hosn (Abu Dhabi) – Il più antico edificio in pietra di Abu Dhabi risalente al 1700, un tempo dimora della famiglia regnante. Sito archeologico di Mleiha (Sharjah) – Resti di un antico insediamento umano con tombe e manufatti risalenti a oltre 7,000 anni fa. Forte Fujairah (Fujairah) – Una fortezza restaurata di costruzione portoghese del 1670 che domina i quartieri più antichi della città.

Circa l'autore

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *