Legge sul divorzio degli Emirati Arabi Uniti: domande frequenti (FAQ)

L'articolo 1 della legge federale n. 28 del 2005 stabilisce i motivi per i quali un marito può divorziare dalla moglie. Prevede inoltre che se le parti o le coppie residenti negli Emirati Arabi Uniti che provengono da un paese straniero possono divorziare negli Emirati Arabi Uniti, possono richiedere l'applicazione della legge del loro paese di origine.

petizione tribunale della famiglia
espatriati per il divorzio
legge della sharia emirati arabi uniti

Legge sul divorzio degli Emirati Arabi Uniti: quali sono le opzioni per il divorzio e il mantenimento per una moglie

Per avviare la procedura di divorzio negli Emirati Arabi Uniti, il marito o la moglie possono presentare una causa di divorzio presso il tribunale dello stato personale, accompagnati da determinati documenti. Una volta archiviato il caso, il tribunale dello stato personale fisserà una data per la prima riunione davanti a un conciliatore.

Un divorzio amichevole può essere finalizzato se il tentativo del conciliatore di salvare il matrimonio non ha successo. Le parti devono scrivere un accordo transattivo in inglese e arabo e firmarlo davanti al conciliatore. 

Se il divorzio è controverso e complicato, il conciliatore rilascerà al ricorrente una lettera di rinvio che consentirà loro di continuare in tribunale per la risoluzione del caso di divorzio. In questa situazione si consiglia di coinvolgere un avvocato. Alla prima udienza, il giudice deciderà se concedere il divorzio e, in caso affermativo, a quali termini. Un divorzio contestato è generalmente più costoso e richiede tempo rispetto a un divorzio amichevole. Il tribunale può anche ordinare un risarcimento per il mantenimento, l'affidamento dei figli, le visite e il mantenimento.

Se il divorzio è contenzioso, il marito o la moglie devono presentare istanza di divorzio al tribunale. L'istanza deve indicare i motivi per i quali si chiede il divorzio. I motivi di divorzio negli Emirati Arabi Uniti sono:

  • Adulterio
  • Diserzione
  • Malattia mentale
  • Malattia fisica
  • Rifiuto di svolgere i doveri coniugali
  • Arresto o reclusione
  • Maltrattamenti

La petizione deve includere anche una richiesta per l'affidamento dei figli, la visita, il sostegno e la divisione della proprietà.

Una volta depositata l'istanza, il tribunale fisserà la data per la prima udienza. Alla prima udienza, il giudice deciderà se concedere il divorzio e, in caso affermativo, a quali termini. Il tribunale può anche emettere ordini in merito alla custodia, alla visita e al mantenimento dei figli.

Se le parti hanno figli minori, il tribunale nominerà un tutore ad litem per rappresentare gli interessi dei figli. Un tutore ad litem è una terza parte imparziale che rappresenta l'interesse superiore dei bambini.

Il tutore ad litem indagherà sulla situazione familiare e raccomanderà l'affidamento dei figli, la visita e il sostegno al tribunale.

Le parti possono andare in giudizio se non riescono a concordare un accordo di divorzio. Al processo, ciascuna parte presenterà prove e testimonianze a sostegno della propria posizione. Dopo aver ascoltato tutte le prove, il giudice deciderà sul divorzio ed emetterà un decreto di divorzio.

Una panoramica generale del processo di divorzio negli Emirati Arabi Uniti

Il processo di divorzio negli Emirati Arabi Uniti consiste generalmente nei seguenti passaggi:

  1. Presentare istanza di divorzio al tribunale
  2. Servire la petizione all'altra parte
  3. Apparire in udienza davanti a un giudice
  4. Ottenere una sentenza di divorzio dal tribunale
  5. Registrazione della sentenza di divorzio presso il governo

Le prove devono essere presentate al tribunale per dimostrare che i motivi del divorzio sono stati soddisfatti. L'onere della prova è a carico della parte che chiede il divorzio.

Ciascuna delle parti può impugnare la decisione di divorzio entro 28 giorni dalla data della sentenza di divorzio.

Qual è il modo più semplice e veloce per gli espatriati di divorziare a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti?

Se hai un visto di residenza a Dubai, il modo più veloce per concludere un divorzio è chiedere il consenso reciproco del tuo coniuge. Ciò significa che sia tu che il tuo coniuge accettate il divorzio e non avete obiezioni a nessuno dei termini, inclusa la divisione della proprietà e l'affidamento di eventuali figli.

Il mio partner ha chiesto il divorzio a Dubai e io ho chiesto il divorzio in India. Il mio divorzio indiano è valido a Dubai?

Il tuo divorzio potrebbe essere ancora valido fintanto che nessuno dei tuoi file è stato pronunciato durante il procedimento in India.

È possibile per me condurre la procedura di divorzio negli Emirati Arabi Uniti, indipendentemente dal desiderio di mia moglie di farlo nel suo paese natale?

Sì. Gli espatriati possono chiedere il divorzio negli Emirati Arabi Uniti indipendentemente dalla nazionalità o dal paese di residenza del coniuge. Tuttavia, è importante notare che se il tuo coniuge non risiede negli Emirati Arabi Uniti, potrebbe non essere tenuto a partecipare alle udienze o a firmare alcun documento. In questi casi, il tribunale può fare affidamento sulla tua testimonianza e sulle prove per prendere una decisione sul divorzio.

Come faccio a divorziare da mio marito indiano mentre sono negli Emirati Arabi Uniti?

Anche se sei stato sposato in conformità con l'Hindu Marriage Act, puoi chiedere il divorzio negli Emirati Arabi Uniti. Dovrai fornire al tribunale la prova che il tuo matrimonio è stato registrato in India e che attualmente vivi negli Emirati Arabi Uniti. Il tribunale può anche chiedere una prova dell'ubicazione di tuo marito.

Accettando reciprocamente il divorzio, entrambe le parti possono rendere il processo più semplice e veloce. Potrebbe essere necessario andare in giudizio se tu e tuo marito non riuscite a concordare i termini del divorzio. In questi casi, si consiglia di assumere un avvocato che ti rappresenti in tribunale.

Se il tuo coniuge è al di fuori degli Emirati Arabi Uniti, come si ottiene un divorzio reciproco?

Secondo l'articolo 1 della legge federale n. 28, i cittadini e i residenti degli Emirati Arabi Uniti possono chiedere il divorzio negli Emirati Arabi Uniti indipendentemente dalla nazionalità o dal paese di residenza del coniuge (ad eccezione dei musulmani). In questi casi, il tribunale può fare affidamento sulla tua testimonianza e sulle prove per prendere una decisione sul divorzio.

Un modo semplice e veloce per ottenere il divorzio quando entrambe le parti sono d'accordo è acconsentire reciprocamente al divorzio. Ciò significa che sia tu che il tuo coniuge accettate il divorzio e non avete obiezioni a nessuno dei termini, inclusa la divisione della proprietà e l'affidamento di eventuali figli.

Potrebbe essere necessario andare in giudizio se tu e tuo marito non riuscite a concordare i termini del divorzio. In questi casi, si consiglia di assumere un avvocato che ti rappresenti in tribunale.

divorzio reciproco veloce
faq legge sul divorzio
guradian ad litem bambino

Se io e il mio coniuge viviamo in paesi diversi, come possiamo ottenere il divorzio attraverso il processo di espatriato filippino?

La legge filippina non consente il divorzio. Tuttavia, se il tuo coniuge è cittadino filippino, potresti essere in grado di chiedere la separazione legale o l'annullamento. Dovrai seguire la legge della Sharia se sei sposato con un musulmano.

Posso impedire a mio figlio di viaggiare senza il mio permesso dopo aver divorziato?

Se ti è stata concessa l'affidamento primario di tuo figlio, potresti essere in grado di impedirgli di viaggiare senza il tuo permesso. Dovrai fornire al tribunale la prova che il viaggio non sarebbe nel migliore interesse del bambino. Il tribunale può anche richiedere una copia autenticata del passaporto e dell'itinerario di viaggio.

Come posso registrare il divorzio di una coppia musulmana negli Emirati Arabi Uniti?

Puoi registrare il tuo divorzio presso la Corte della Sharia se sei una coppia musulmana che vive negli Emirati Arabi Uniti. Dovrai fornire il tuo contratto di matrimonio e la prova che hai soddisfatto i requisiti per il divorzio ai sensi della Sharia. Il tribunale può anche richiedere documenti aggiuntivi, come la prova della residenza e del reddito. Per ottenere un certificato di divorzio, avrai bisogno di 2 testimoni.

Quali sono i diritti di una donna musulmana che ha figli durante il divorzio?

Una donna musulmana divorziata può avere diritto agli alimenti e al mantenimento dei figli, inclusi alloggio, DEWA e spese scolastiche dal suo ex marito. Potrebbe anche essere concessa la custodia dei suoi figli, anche se non è sempre così. Il tribunale valuterà l'interesse superiore del minore quando deciderà sull'affidamento.

Dopo il mio divorzio, il padre di mio figlio ha violato i termini del mantenimento e della custodia dei figli. Che resort ho?

Se il tuo ex marito non rispetta i termini del mantenimento o dell'affidamento dei figli, puoi presentare un reclamo e dovresti aprire un fascicolo nell'esecuzione con il dipartimento degli affari personali. 

Mia moglie ed io stiamo divorziando. Posso imporre una restrizione di viaggio a mia figlia per tenerla negli Emirati Arabi Uniti?

In qualità di genitore o di sponsor del bambino, potresti essere in grado di imporre una restrizione di viaggio o un divieto di viaggio sul passaporto di tuo figlio per impedire loro di lasciare gli Emirati Arabi Uniti. Dovrai fornire al tribunale la prova che il viaggio non sarebbe nel migliore interesse del bambino. 

Per mettere un divieto di viaggio a tua figlia, devi chiedere il divorzio nei tribunali degli Emirati Arabi Uniti e solo tu puoi richiedere un divieto di viaggio per tua figlia.

Quello che devi sapere sul diritto di famiglia
Come presentare domanda di divorzio negli Emirati Arabi Uniti: una guida completa
Legge sul divorzio degli Emirati Arabi Uniti: domande frequenti (FAQ)
Tutto sui contratti di divorzio negli Emirati Arabi Uniti

Se stai considerando un divorzio negli Emirati Arabi Uniti, è importante consultare un avvocato esperto che possa aiutarti a navigare nel processo. Con il loro aiuto, puoi assicurarti che i tuoi diritti siano protetti e che il tuo divorzio sia gestito correttamente.

Puoi venire a trovarci per una consulenza legale, gentilmente inviaci un'e-mail a legal@lawyersuae.com oppure chiamaci +971506531334 +971558018669 (potrebbe essere applicato un costo di consulenza)

Scorrere fino a Top