Gli atti degli avvocati degli EAU nella riscossione dei debiti

Avvocati UAEI grandi giacimenti di petrolio e gas, i servizi o gli edifici, per lo più, probabilmente allungheranno le loro disposizioni di pagamento, ma in genere pagherebbero il dovuto tramite i loro avvocati degli EAU. Il comportamento di pagamento delle imprese nazionali è appropriato ma differirebbe notevolmente da un settore all'altro. Le condizioni di pagamento negli Emirati Arabi Uniti sono state di 30 giorni.

Tuttavia, sono sempre più spesso estesi fino a 60 giorni. È molto probabile che le società più piccole (ad esempio il commercio generale) falliscano sul proprio debito, lasciando i loro prestatori senza ricorso. Inoltre, la maggior parte delle organizzazioni documentate negli Emirati Arabi Uniti sono accettate governate da non nativi che regolarmente si dissolvono quando si presentano problemi (i benefattori sono di volta in volta collegati all'amministrazione dell'organizzazione e non saranno a rischio per gli obblighi).

“Un prestatore avrà il diritto di addebitare gli interessi su un prestito commerciale al tasso previsto nel contratto. Nel caso in cui il tasso di interesse non sia definito nel contratto, verrà calcolato in base al tasso di mercato prevalente in quel periodo della transazione, ma in questa situazione non potrà superare il 12% fino a quando non verrà creato il pagamento. "

Negoziazione orchestrata degli avvocati degli Emirati Arabi Uniti

Nonostante i progressi apparenti negli ultimi anni e un chiaro obiettivo di accelerare le richieste aziendali associate, il sistema giudiziario degli EAU ha un considerevole margine di sviluppo. Anche se il principio dell'indipendenza della magistratura, così come lo stato di diritto che viene riconosciuto nei tribunali nazionali della Costituzione, manca di autonomia e affidabilità nella pratica, così che ottenere decisioni giudiziarie favorevoli rimane un esercizio incerto.

Spesso è sconsigliabile iniziare un'azione legale degli avvocati degli EAU dinanzi ai tribunali nazionali a meno che la domanda non sia insignificante e le opportunità di successo sono grandi. Per questo motivo, i cambiamenti di risoluzione amichevoli devono sempre essere considerati un'alternativa fondamentale ai procedimenti legali adeguati. Prima di iniziare una causa legale contro un debitore la valutazione dei beni è essenziale in quanto consente di confermare se le opportunità di ripristino sono al meglio e se l'attività continua ad essere attiva. Inoltre, è fondamentale conoscere lo stato di solvibilità del debitore: se viene avviata una procedura di insolvenza, diventa impossibile applicare un debito.

Procedimento giudiziario

È un'alleanza di sette Emirati che condividono un tipico quadro giuridico nazionale (per evitare Dubai e Ras Al Kaimah). Il legale è inquadrato attraverso le corti di cassazione, le corti d'appello e le competenze generali. Non esistono ancora tribunali specializzati; ciò significa che i giudici non specializzati ascoltano le controversie commerciali. Inoltre, è importante riconoscere i tribunali locali qualificati per tutte le questioni civili aumentate dalle imprese registrate negli Emirati Arabi Uniti, dai poteri di Freezone (come il Dubai International Financial Centre) che utilizzano regole distinte (basate sulla Common Law) e quindi sono qualificate per casi archiviati da solo imprese registrate in queste zone franche.

La corsa legale deve iniziare con una documentazione Lettera di richiesta da Avvocati degli EAU ricordando al debitore il dovere di coprire il preside.

La controversia deve comunque essere risolta attraverso una causa ordinaria davanti al tribunale di primo grado, nel caso in cui venga presentata la difesa. Quando la raccolta amichevole è trascurata, ma se intrapresa, il procedimento normalmente inizierebbe un'azione legale standard dovrebbe essere evitata. Un reclamo sarebbe depositato insieme al tribunale, che successivamente notificherà la citazione del debitore. A quest'ultimo sarebbe stato chiesto di presentare una risposta, e dopo quello scambio le parti avrebbero scritto argomenti che i procedimenti giudiziari negli Emirati Arabi Uniti sono stati scritti, non c'è quasi nessuna udienza orale nelle cause civili. Inutile dire che tutti i procedimenti sono condotti in arabo e tutti i file devono essere interpretati.

I tribunali tipicamente emetterebbero soluzioni nel tipo di mostre particolari e danni compensativi. Tuttavia, l'alleviamento ingiuntivo semplicemente non è aperto negli Emirati Arabi Uniti mentre le richieste di blocco non sono facili da persuadere: ci deve essere un caso a prima vista in contrasto con il convenuto accanto a un vero pericolo che la richiesta di raccolta non avrà la capacità di applicare il decisione. In pratica, non è facile ottenere questo tipo di affetto contrario ai beni di un cittadino degli Emirati Arabi Uniti o di un'azienda degli Emirati Arabi Uniti in quanto non è facile confermare la possibilità di dissipazione di tali beni. Solo in rari casi un contendente non sarebbe in grado di recuperare danni punitivi conseguenti e / o perdite.

Domanda di fallimento: qual è il procedimento di insolvenza?

Avvocati UAETuttavia, una procedura fallimentare negli EAU tende a non adattarsi agli standard internazionali, nel senso che è necessariamente accessibile solo la procedura di liquidazione. L'azienda è legata a problemi di onore personale, ed è anche lo standard che le accuse penali vengono presentate dagli istituti di credito, in alternativa al fare affidamento sul fallimento dell'avvocato e al procedimento dopo il rimbalzo degli assegni. Di conseguenza, gli istituti di credito hanno incentivi significativi a raccogliere denaro attraverso un percorso diretto senza opportunità di vivere per le imprese debitrici.

NEWS: le banche degli Emirati Arabi offrono una linea di vita per il debito alle aziende che combattono

Quando presentare la bancarotta?

DUBAI - Le banche negli Emirati Arabi Uniti hanno acconsentito a fornire spazio di respiro alle piccole e medie imprese che combattono lo stato per rimborsare i loro debiti poiché i bassi costi del petrolio mettono a dura prova i mercati della regione.

In base a un quadro sintetizzato lunedì da uno dei migliori banchieri della nazione, i prestatori locali consentono alle PMI di affrontare problemi fiscali senza affrontare azioni legali immediate per ristrutturare i loro prestiti.

Avvocati UAELe PMI rappresentano circa il 60% del mercato non petrolifero degli Emirati Arabi Uniti, secondo alcune stime. Molti hanno combattuto da quando i prezzi del petrolio hanno iniziato a calare nel centro del 2014, con il conseguente taglio da parte delle autorità e singoli clienti o il rinvio dei pagamenti poiché i mercati regionali crescono a una velocità più lenta.

"Questo è ciò che è insolvenza: dare tempo al cliente e fornire spazio al cliente a condizione che lo abbia fatto", ha detto.

Gli Emirati Arabi Uniti non hanno una legge sull'indebitamento completamente sviluppata e gli imprenditori in esilio sono inadempienti rispetto all'obbligo che sono fuggiti dallo stato per evitare l'accusa penale. I funzionari per anni hanno affermato che stanno per introdurre una legge sull'insolvenza che potrebbe contenere disposizioni speciali sui registri fallimentari, ma quelle strategie sembravano essere rimandate.

"Credo che quella che abbiamo ora sul tavolo sia una mini legge sull'insolvenza."

"Dobbiamo rivelare al mondo [che] le stesse banche stanno impostando in modo proattivo un'opzione sul tavolo", ha detto. "Questa è un'intesa morale che tutte le banche rispetteranno", ha detto.

Nel complesso, sebbene la legge possa anche essere qualificata come onnicomprensiva da specialisti nella misura in cui prevede meccanismi di rinegoziazione del debito, rimane tuttavia in gran parte non testata nella pratica. Per quanto riguarda il giusto procedimento di liquidazione si preoccupa, tanto che, come accennato in precedenza, il “runaway” è l'approccio più frequente quando le imprese devono affrontare problemi finanziari. Tuttavia, se si hanno buone ragioni per dichiarare bancarotta, fallo almeno come puoi, ottieni qualcosa dal tuo investimento. Gli studi legali a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, sono preparati per questi tipi di casi. Lo studio legale di Dubai sta assumendo agenzie di recupero crediti per aiutare i propri clienti nei debiti e riscuotere debiti attraverso la guida di laici degli Emirati Arabi Uniti.

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Scorrere fino a Top