Studi legali Dubai

Scrivici a case@lawyersuae.com | Chiamate urgenti + 971506531334 + 971558018669

I 10 migliori consigli per creare un contratto di mantenimento di successo

Proteggi la tua azienda e il tuo cliente

10 suggerimenti per creare un contratto di mantenimento di successo

Che cos'è un contratto di mantenimento?

Un contratto di fermo è un documento legale che protegge sia te che il tuo cliente dall'essere bloccati in caso di controversia. Quando stipuli un accordo con un cliente, in particolare con qualcuno con cui hai a che fare da un po', probabilmente non vorrai considerare la possibilità che la relazione vada a male.

Le cose potrebbero andare così bene con il cliente che non puoi immaginare una situazione in cui smetta di farlo. Sfortunatamente, ci sono molti modi in cui le cose possono andare male durante i tuoi rapporti e devi essere pronto a gestire le cose quando ciò accade. Un modo cruciale per affrontare potenziali controversie consiste nell'imparare a creare un contratto di mantenimento di successo.

Un contratto di mantenimento ben redatto copre tutti gli aspetti critici della tua relazione d'affari con il tuo cliente e ti fornisce una via d'uscita in caso di controversia. Gli accordi di conservazione hanno molti vantaggi, di cui abbiamo discusso in questo post.

Oltre a questi vantaggi, un contratto di mantenimento ti aiuta a decidere in anticipo quale metodo di risoluzione delle controversie desideri utilizzare in caso di controversia tra te e il tuo cliente. Ma cosa dovrebbe essere incluso in un contratto di mantenimento?

Questo articolo discuterà i 10 suggerimenti principali che possono aiutarti a creare un contratto di conservazione di successo e come puoi proteggere sia la tua azienda che il tuo cliente con il contratto di conservazione.

Contratto di contratto di conservazione

Gli accordi di conservazione sono una parte importante di molti, se non della maggior parte, dei rapporti legali. Dalle aziende agli artigiani ai medici, tutti hanno bisogno di alcuni documenti chiave da elaborare quando si stipula un contratto, e questi sono i documenti che vengono utilizzati per creare l'accordo di mantenimento.
 

10 suggerimenti per creare un contratto di mantenimento aziendale di successo

1. Valore: cosa farai per il cliente?

Un contratto di fermo è diverso da altri tipi di contratti in quanto invece di pagare per il lavoro svolto, il cliente paga per la promessa di lavoro da svolgere. Pertanto, è necessario che tu come libero professionista faccia vedere al cliente il valore della firma di un contratto di fermo con te.

Per quanto sia vantaggioso ottenere un lavoro sotto un fermo, non è facile da trovare. Di solito c'è l'ostacolo di un libero professionista che è riluttante a proporre un fermo a un cliente o non è in grado di comunicare perché un fermo è prezioso per il cliente. Pertanto, sarebbe meglio determinare quale valore fornirai al tuo cliente quando firmerà un accordo di conservazione con te.

Per rispondere alla domanda sul valore, devi determinare i servizi che fornirai regolarmente al cliente.

2. Fai il lavoro di gambe: comprendi il tuo cliente.

Oltre a essere una buona pratica commerciale, è anche cortese e fa molto per determinare quanto lavoro farai prima di convincere il cliente a firmare con te. Prima di proporre un contratto di mantenimento con un cliente, dedica del tempo a studiare meglio lui e la sua attività.

Comprendi come funziona l'azienda e individua le aree in cui i tuoi servizi possono aiutare a far avanzare i loro interessi commerciali. Quando ti avvicini a un cliente e mostri un tale livello di conoscenza della sua attività, comprese le aree in cui i tuoi servizi possono migliorarlo ulteriormente, hai raggiunto più del 50% dell'obiettivo.

3. Scatta il tuo scatto: presentati al cliente

Quando chiarisci quali servizi vuoi offrire e come il cliente ne trarrà vantaggio, è il momento di vendere il cliente al fermo. Puoi farlo in uno dei due modi seguenti:

  • All'inizio del tuo rapporto con il cliente, quando ti proponi di svolgere un regolare lavoro a contratto. È possibile inserire l'opzione di un contratto di fermo al completamento con successo dei lavori.
  • Alla fine del contratto di lavoro, quando si effettua l'off-boarding del cliente. A questo punto, avresti avuto una migliore comprensione delle esigenze aziendali del cliente. In questo modo puoi proporre di supportare il lavoro che hai appena completato o fornire un valore aggiuntivo al cliente.

4. Stila il contratto: decidi la struttura che vuoi utilizzare

Questo è fondamentale dal punto di vista della gestione del tempo. Sarebbe utile se decidessi come vuoi lavorare con il cliente. Puoi farlo in uno dei seguenti modi:

  • Puoi chiedere al cliente di pagare una determinata somma di denaro ogni mese per un periodo di tempo concordato. Nota che devi precisare cosa succede se, per qualche motivo, non hai utilizzato tutto il tempo assegnato o se trascorri più tempo in un dato mese.
  • Puoi fare in modo che il cliente paghi per un determinato insieme di risultati finali. L'accordo dovrebbe indicare cosa succede se superi la quantità di lavoro concordata e cosa succede se si verifica un'emergenza con te. Chi gestisce il lavoro in questi casi?
  • Puoi fare in modo che il cliente paghi per avere accesso a te. Tuttavia, questo è possibile se sei un esperto ricercato nel tuo campo.

5. Definire i risultati finali e le relative scadenze

Dopo aver deciso quale struttura assumerà il contratto di mantenimento, è necessario determinare l'ambito del lavoro e quando il cliente deve aspettarsi che il lavoro venga consegnato. Assicurati di affermarli in termini chiari, poiché essere vaghi ti crea solo qualche mal di testa lungo la strada.

Mentre si affermano questi, è anche necessario determinare cosa succede se il client richiede un lavoro che va oltre l'ambito dell'utilità di conservazione. Spiega cosa accadrà in modo che il cliente sappia cosa aspettarsi.

Il contratto di mantenimento dovrebbe includere anche scadenze definite. Determina la frequenza con cui consegnerai i tuoi risultati finali e assicurati di rispettare la tempistica.

6. Farsi pagare

Questa è una parte essenziale del tuo contratto di conservazione. Devi decidere come vuoi essere pagato e con quale frequenza. Ecco alcune idee da considerare:

  • Richiedere un anticipo forfettario per un periodo di lavoro
  • Essere pagati mensilmente, come un abbonamento
  • Un programma di pagamento flessibile basato su quanto lavoro fornisci in un mese

7. Gestire il tuo tempo

Alcuni clienti accettano un contratto di mantenimento per indicare che un fornitore di servizi è a loro disposizione XNUMX ore su XNUMX. Se il tuo cliente vede un accordo di mantenimento in questo modo, devi disintossicarlo della nozione e farlo velocemente. Altrimenti, il tuo contratto di mantenimento potrebbe significare la fine della tua vita come la conosci.

Per evitare questo spiacevole evento, devi preventivare il tuo tempo e gestire il tuo carico di lavoro in modo appropriato. Ricorda che questo cliente non è l'unico che hai e hai un obbligo nei confronti degli altri clienti per cui lavori. Pertanto, devi strutturare il tuo tempo per assicurarti di poter servire altri clienti e assumere un nuovo lavoro, pur continuando a soddisfare le aspettative del tuo cliente sul fermo.

8. Segna i tuoi progressi: invia rapporti regolari

Rendicontare il lavoro che hai svolto e i progressi che hai fatto fanno molto per mostrare ai tuoi clienti che la loro decisione di assumerti un fermo è vantaggiosa. Fornisce la prova al cliente che stanno ottenendo il valore per cui hanno pagato.

Il contenuto del rapporto dipende dalla natura dei servizi che stai fornendo loro. Dovrebbe, tuttavia, includere un Key Performance Index (KPI) precedentemente concordato. Potrebbero essere indici come

  • Il tasso di coinvolgimento sui social media
  • Numero di lettori di post sul blog
  • Incremento misurabile delle vendite
  • Numero di follower del sito web

Per rendere le cose ancora migliori, prova a confrontare il tuo lavoro e a confrontare il tasso di crescita mensile. Se il tuo KPI concordato era un insieme di obiettivi stabiliti, mostra quanti progressi hai fatto verso la realizzazione degli obiettivi prefissati.

9. Recensioni regolari

Il tuo contratto di conservazione dovrebbe includere revisioni regolari con il cliente. Puoi correggere le revisioni annualmente, semestralmente, trimestralmente o mensilmente. Dovresti anche chiarire al cliente che se trova dispiacere in qualsiasi aspetto del servizio che stai fornendo, dovrebbe contattarti immediatamente.

Le recensioni non dovrebbero essere solo per quando sono scontenti, ma per l'intero ambito del servizio che stai fornendo. Ciò potrebbe includere innovazioni di mercato che andranno a beneficio del cliente o l'interruzione di alcuni processi che non funzionano più per il cliente, a causa della crescita o dei cambiamenti del mercato.

10. Risoluzione delle controversie

La risoluzione delle controversie è una parte cruciale degli accordi di conservazione e non dovrebbe mai essere trascurata, non importa quanto sembri meraviglioso il rapporto tra te e il cliente. Devi inserire una clausola su come entrambe le parti gestirebbero qualsiasi controversia che dovesse sorgere. Ci sono quattro modi significativi in ​​cui puoi risolvere la controversia. Sono:

  • Mediazione
  • Arbitrato
  • Trattativa
  • Contenzioso

Per quanto possibile, vuoi evitare controversie. Quindi dovresti includere una clausola per quale metodo di risoluzione alternativa delle controversie preferisci.

Ottieni contratto di conservazione per la redazione di contratti negli Emirati Arabi Uniti

La scelta di un avvocato può creare o distruggere un cliente. Se hai bisogno di servizi legali, è importante scegliere un avvocato che fornisca servizi in modo tempestivo, sia a conoscenza della legge e ti garantisca che il caso è in buone mani. Mentre l'esperienza e le credenziali di un avvocato sono importanti, ciò che è veramente importante è il tipo di contratto che stipulerai con quell'avvocato. 

Un contratto di mantenimento di successo è composto da numerose parti che potrebbero essere troppo confuse per essere seguite. I nostri avvocati a Amal Khamis avvocati e consulenti legali può aiutarti con le cose. Tutto quello che devi fare è rispondere ad alcune domande sulle tue preferenze e lasciare il resto a noi. Raggiungici oggi e iniziare le cose.

Scorrere fino a Top