Studi legali Dubai

Scrivici a case@lawyersuae.com | Chiamate urgenti + 971506531334 + 971558018669

6 Avvisi rossi comuni di INTERPOL e cosa puoi fare al riguardo

Lista rossa degli avvisi dell'INTERPOL

6 Avvisi rossi comuni di INTERPOL e cosa puoi fare al riguardo

La lotta alla criminalità oltre i confini nazionali può essere un grosso problema. Fortunatamente, INTERPOL nel corso degli anni si è dimostrata eccezionale nel combattere i crimini commessi oltre i confini nazionali.

Con un clic di un pulsante, INTERPOL può ottenere e condividere tutte le informazioni ei dati necessari per effettuare un arresto provvisorio di un presunto criminale, in patria o all'estero. Queste informazioni e dati sono generalmente condivisi con gli Stati membri sotto forma di avvisi codificati a colori.

E di tutti e sette gli avvisi INTERPOL riconosciuti in tutti i paesi, l'avviso rosso è il più severo e, purtroppo, il più abusato. In effetti, l'organizzazione è stata accusata di aver abusato di questo avviso e di averlo usato per inserire nella lista nera individui di alto profilo senza giustificazione.

Dovrebbe succedere? In questo articolo, capirai cos'è un avviso rosso e come puoi proteggerti se viene emesso un avviso rosso ingiustificato contro di te.

Che cos'è un avviso rosso?

Un avviso rosso è un avviso di allerta. È una richiesta alle forze dell'ordine internazionali di tutto il mondo di eseguire un arresto provvisorio su un presunto criminale. Fanno questo arresto provvisorio in attesa di consegna, estradizione o qualche altra azione legale.

L'INTERPOL generalmente emette questo avviso su richiesta di un paese membro. Questo paese non deve essere il paese d'origine del sospettato. Tuttavia, deve essere il paese in cui è stato commesso il crimine.

L'emissione di avvisi rossi è gestita con la massima importanza in tutti i paesi. Implica che il sospettato in questione è una minaccia per la sicurezza pubblica e dovrebbe essere trattato come tale.

L'avviso rosso, tuttavia, non è un mandato d'arresto internazionale. È semplicemente l'avviso di una persona ricercata. Questo perché INTERPOL non può costringere le forze dell'ordine in nessun paese ad arrestare una persona che è oggetto di un avviso rosso.

Ciascuno Stato membro decide quale valore legale attribuire a un avviso rosso e l'autorità delle proprie autorità preposte all'applicazione della legge per effettuare arresti.

6 comuni avvisi rossi emessi

Tra i tanti avvisi rossi che sono stati emessi nei confronti di persone fisiche, alcuni spiccano. La maggior parte di questi avvisi era sostenuta da motivi politici o per diffamare la persona in questione. Alcuni degli avvisi rossi più popolari emessi includono:

#1. Richiesta di avviso rosso per l'arresto di Pancho Campo dal suo partner di Dubai Dubai

Pancho Campo è stato un tennista spagnolo professionista e uomo d'affari con attività consolidate in Italia e Russia. Durante un viaggio, è stato trattenuto all'aeroporto degli Stati Uniti ed espulso con la motivazione che gli era stato emesso un avviso rosso dagli Emirati Arabi Uniti.

Questo avviso rosso era stato emesso a causa di una disputa tra lui e un ex socio in affari a Dubai.

Il socio in affari aveva accusato Campo di aver chiuso la sua azienda senza il suo permesso. Ciò ha portato a un processo condotto in sua assenza. Alla fine, il tribunale lo ha dichiarato colpevole di frode e ha emesso un avviso rosso attraverso l'INTERPOL contro di lui.

Tuttavia, ha combattuto questo caso e ha riscattato la sua immagine dopo 14 anni di combattimenti.

#2. La detenzione di Hakeem Al-Araibi

Hakeem Al-Araibi era un ex calciatore del Bahrain ed è stato emesso un avviso rosso dal Bahrain nel 2018. Questo avviso rosso era, tuttavia, in contraddizione con i regolamenti dell'INTERPOL.

Secondo le sue regole, un avviso rosso non può essere emesso contro i rifugiati per conto del paese da cui sono fuggiti. Pertanto, non è stata una sorpresa che l'emissione dell'avviso rosso contro Al-Araibi sia stata accolta con indignazione pubblica poiché era un fuggitivo in fuga dal governo del Bahrein.

Alla fine, l'avviso rosso è stato revocato nel 2019.

#3. La richiesta di avviso rosso iraniano per l'arresto e l'estradizione di Donald Trump-ex presidente degli Stati Uniti

Il governo iraniano ha emesso un avviso rosso contro il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, nel gennaio 2021. Questo avviso è stato emesso per processarlo per l'omicidio del generale iraniano Qassem Soleimani.

L'avviso rosso è stato emesso prima mentre era seduto e poi rinnovato nuovamente quando si è dimesso dall'incarico.

Tuttavia, l'Interpol ha respinto la richiesta dell'Iran di un avviso rosso per Trump. Lo ha fatto perché la sua Costituzione limita chiaramente l'INTERPOL dal coinvolgersi in qualsiasi questione sostenuta da motivi politici, militari, religiosi o razziali.

#4. La richiesta del Red Notice del governo russo per l'arresto di William Felix Browder

Nel 2013, il governo russo ha cercato di convincere l'INTERPOL a emettere un avviso rosso contro l'amministratore delegato della Hermitage Holding Company, William Felix Browder.

Prima di allora, Browder era stato ai ferri corti con il governo russo dopo aver intentato una causa contro di loro per violazione dei diritti umani e trattamento disumano del suo amico e collega Sergei Magnitsky.

Magnitsky era il capo della pratica fiscale presso la Fireplace Duncan, una società di proprietà di Browder. Aveva intentato una causa contro i funzionari interni russi per l'uso illegale di nomi di società per attività fraudolente.

Magnitsky è stato successivamente arrestato a casa sua, detenuto e picchiato dai funzionari. Morì pochi anni dopo.

Browder ha quindi iniziato la sua lotta contro l'ingiustizia inflitta al suo amico, che ha portato la Russia a cacciarlo dal paese e a sequestrare le sue aziende.

Successivamente, il governo russo ha tentato di inserire Browder in un avviso rosso per accuse di evasione fiscale. Tuttavia, l'INTERPOL ha respinto la richiesta poiché la sostenevano motivi politici.

#5. Richiesta di avviso rosso ucraino per l'arresto dell'ex governatore ucraino Viktor Yanukovich

Nel 2015, l'INTERPOL ha emesso un avviso rosso contro l'ex presidente dell'Ucraina, Viktor Yanukovich. Questo è stato su richiesta del governo ucraino con l'accusa di appropriazione indebita e illeciti finanziari.

Un anno prima, Yanukovich era stato estromesso dal governo a causa di scontri tra polizia e manifestanti, che avevano portato alla morte di diversi cittadini. Poi è fuggito in Russia.

E nel gennaio 2019 è stato processato e condannato a tredici anni di reclusione in sua assenza dal tribunale ucraino.

#6. Richiesta di avviso rosso da parte della Turchia per l'arresto di Enes Kanter

Nel gennaio 2019, le autorità turche hanno chiesto un avviso rosso per Enes Kanter, un centro di Portland Trail Blazers, accusandolo di avere legami con un'organizzazione terroristica. Le autorità hanno citato il suo presunto legame con Fethullah Gulen, un religioso musulmano in esilio. Hanno continuato ad accusare Kanter di fornire aiuti finanziari al gruppo di Gulen.

La minaccia di arresto ha impedito a Kanter di viaggiare fuori dagli Stati Uniti per paura di essere arrestato. Tuttavia, ha negato le affermazioni della Turchia, affermando che non c'erano prove a sostegno delle accuse.

Cosa fare quando l'INTERPOL ha emesso un avviso rosso

Avere un avviso rosso emesso contro di te può essere devastante per la tua reputazione, carriera e affari. Tuttavia, con il giusto aiuto, si può garantire una diffusione del bando rosso. Quando viene emesso un avviso rosso, questi sono i passaggi da eseguire:

  • Contattare la Commissione per il Controllo degli Archivi dell'INTERPOL (CCF). Hai il diritto di accedere a tutti i dati che INTERPOL ha su di te nei suoi file.
  • Rivolgersi alle autorità giudiziarie del Paese in cui è stato emesso l'avviso per far rimuovere l'avviso.
  • Se l'avviso si basa su motivi insufficienti, puoi richiedere alle autorità del paese in cui vivi che le tue informazioni vengano cancellate dal database di INTERPOL.

Ognuna di queste fasi può essere complessa da gestire senza l'aiuto di un avvocato qualificato. E così, noi, a I sostenitori di Amal Khamis, sono qualificati e preparati per assisterti in ogni fase del processo fino alla cancellazione del tuo nome.

Contatta un avvocato specializzato in difesa penale internazionale negli Emirati Arabi Uniti

I casi legali che coinvolgono avvisi rossi negli Emirati Arabi Uniti dovrebbero essere trattati con la massima cura e competenza. Richiedono avvocati con una vasta esperienza in materia. Un normale avvocato difensore potrebbe non avere le competenze e l'esperienza necessarie per gestire tali questioni.

Fortunatamente, gli avvocati della difesa penale internazionale a I sostenitori di Amal Khamis avere esattamente quello che serve. Ci impegniamo a garantire che i diritti dei nostri clienti non vengano violati per nessun motivo. Siamo pronti a difendere i nostri clienti e a proteggerli. Ti forniamo la migliore rappresentanza nei casi penali internazionali con una specializzazione in materia di Red Notice. 

La nostra specializzazione include ma non è limitata a: La nostra specializzazione include: diritto penale internazionale, estradizione, assistenza giudiziaria reciproca, assistenza giudiziaria e diritto internazionale.

Quindi, se tu o una persona cara avete un avviso rosso emesso contro di loro, possiamo aiutarti. Mettiti in contatto con noi oggi!

Scorrere fino a Top